Alessandro Vannucci ed io abbiam allestito una mostra fotografica a Monza. Una splendida esperienza, davvero soddisfacente, con una incredibile affluenza di visitatori (non credevamo che in Agosto ci fosse così tanta gente). Ecco come è stata presentata.

Amici e collaboratori, abbiamo iniziato  durante gli studi universitari ad interessarci alla fotografia. Da oltre venti anni condividiamo passioni tecnologiche e artistiche, presentando opere e condividendo partecipazioni.

Cambogia oggi, di Alessandro Vannucci
Dopo gli anni bui di Pol Pot, la Cambogia cerca una nuova identità, nutrita dal sempre maggior afflusso turistico richiamato dalle meraviglie archeologiche di Angkor. Luoghi e ambientazioni incantevoli per noi rivelano l’inesplicabile realtà di una popolazione stremata.
Tante le tradizioni e altrettanto le contraddizioni sul territorio: una su tutte, nella sola area di Siem Reap, che richiama quasi 3 milioni di turisti all'anno, operano circa 300 organizzazioni umanitarie, per lo più impegnate a sollevare dall'estrema povertà famiglie e bambini, spesso abbandonati a se stessi.

 


Dal costruito al caso, di Stefano Servidio
L'architettura rende visibile e vivibile la creatività; conferisce forma e disciplina, connette reale e astratto, condiziona, sostiene e avvalora le intenzioni dell'uomo.
La natura organizza con incredibile precisione, dispone con stupefacente coerenza e inarrivabile grazia, avvolgendo sempre il costruito in quello che all’apparenza è il caso.
Una raccolta d’immagini dal Vecchio Continente, scattate senza limiti, se non quello di trovare interessante qualsiasi opera, umanamente o naturalmente organizzata e strutturata.